Palcoscenici Culturali – RetEventi 2014 a Padova

Palcoscenici culturali

Anche quest’anno la Provincia di Padova – Assessorato alla Cultura – ha aderito, in condivisione con tutte le Province venete, all’Accordo di programma della Regione Veneto per la realizzazione della progettualità a titolo “Reteventi Cultura Veneto” per l’anno 2014.

RetEventi si configura come un progetto condiviso, che riconosce l’offerta culturale come risorsa strategica capace di indirizzare e governare i processi di trasformazione in atto nel nostro territorio, riqualificando il ruolo della cultura quale fattore che contribuisce a stimolare la diffusione delle idee e della creatività, privilegiando in particolar modo le proposte culturali in grado di esprimere al meglio una logica di rete e di sistema.

Il tema di questa edizione “Palcoscenici Culturali. Destinazioni artistiche nel territorio” individua i palcoscenici rappresentati dagli spazi per lo spettacolo dal vivo inteso nelle sue molteplici forme, dalle residenze artistiche a servizio della creatività, ma anche da itinerari culturali nel territorio per individuare nuove programmazioni artistiche. Idee e percorsi artistici che attraverso una riaffermazione delle tradizioni e dell’identità territoriale siano in grado di valorizzare non solo l’esistente, ma stimolare anche nuove opportunità espressive e nuove produzioni. Palcoscenici che rappresentino un incentivo a distinguersi nell’offerta culturale, mettendo in scena l’ impegno di un territorio nel campo della promozione e del sostegno delle iniziative culturali.

Un tripudio di spettacoli, musica, teatro, danza, rievocazioni storiche, festival, rassegne per adulti e ragazzi, eventi culturali, in scena da maggio a dicembre.

I primi grandi appuntamenti in calendario sono in programma il 3 maggio: nella chiesa parrocchiale di Barbona, per la rassegna “Musica e Antiche chiese”, la Lemon Brass Quintet eseguirà musiche di Handel, Telemann, Vivaldi ad ingresso libero, e al Teatro La Perla di Torreglia con il concerto “50 anni di Beatles” nell’ambito dell’International Music Meeting a cura dell’Orchestra Giovanile del Veneto, ad ingresso libero.

RetEventi contribuirà a valorizzare le reti territoriali già avviate negli anni precedenti e consolidatesi in questa edizione: da Paesaggi culturali nel Camposampierese all’Euganea Festival, da Sculdascia tra le scene e tra le note a Reterme Ville in scena, da Teatrinrete nell’Alta padovana a Scene di paglia Festival dei casoni e delle acque nella Saccisica, da Musica e antiche chiese nella Bassa padovana all’International Music Meeting a cura dell’Orchestra giovanile del Veneto, da Città Invisibili alla Rete di visite animate a cura di Teatrortaet, solo per citarne alcune.

Per maggiori informazioni sul programma: http://reteventi.provincia.padova.it/

Questo il programma per il mese di maggio.

GIOVEDI’ 1 MAGGIO

BATTAGLIA TERME | CASTELLO DEL CATAJO H. 10.30
LUOGHI DI IDEE | PRIMAVERA IN CORSO AL CASTELLO DEL CATAJO

ROVOLON | LOC. BASTIA PIAZZA MARCONI, 1 H.14.30
MUSICA | 45° ANNIVERSARIO BANDA FOLKLORISTICA EUGANEA

VENERDI’ 2 MAGGIO

LIMENA | SALA TEATRO FALCONE E BORSELLINO H. 21
TEATRO | QUANDO AL PAESE MEZOGIORNO SONA

SABATO 3 MAGGIO

BAONE | LOC. VALLE SAN GIORGIO TEATRO S.GIORGIO H. 21
TEATRO | LE SERVE
RASSEGNA GIOVANI A TEATRO

BARBONA | CHIESA PARROCCHIALE H.21
MUSICA | ARMONIE DELL’INTELLETTO 1
MUSICA E ANTICHE CHIESE

PADOVA | PREMIATA BARBIERIA CORSO UMBERTO I H.14
TEATRO | BISBETICHE E MERCANTI

TORREGLIA | TEATRO LA PERLA H. 21
MUSICA | 50 ANNI BEATLES
INTERNATIONAL MUSICA MEETING

DOMENICA 4 MAGGIO

CITTADELLA | TEATRO SOCIALE H. 17.30
MUSICA | CONCERTO DI PRIMAVERA DELL’ORCHESTRA GIOVANILE
“ENSEMBLE CITTA’ MURATA”

PADOVA | PICCOLO TEATRO DON BOSCO H.18
MUISCA | 50 ANNI DI BEATLES
INTERNATIONAL MUSIC MEETING

RUBANO | AUDITORIUM COMUNALE H. 20.45
TEATRO | PROGETTO TEATRO IN PROVINCIA

GIOVEDI’ 8 MAGGIO

ESTE | PIAZZA MAGGIORE H. 18.30
TEATRO | LA PACE DI ARISTOFANE
TEATRANDO GIOVANI E SCUOLA IN SCENA

GIOVEDI’ 8 E VENERDI’ 9 MAGGIO

PADOVA | ACCADEMIA GALILEIANA
LUOGHI DI IDEE | GLI SCRITTORI E LA GRANDE GUERRA

Sono inoltre previste rassegne e mostre. Segnaliamo:

I SOLISTI VENETI PRESENTANO LA NUOVA EDIZIONE DEL “VENETO FESTIVAL”

Martedì 29 aprile è stata presentata l’edizione 2014 del “Veneto Festival”. Il direttore de “I Solisti Veneti”, il maestro Claudio Scimone ha presentato la rassegna itinerante organizzata con il contributo del Comune e della Provincia di Padova, della Regione Veneto e del Ministero dei Beni Culturali che porta annualmente nei grandi luoghi d’arte del Veneto capolavori della musica veneta, nota ed inedita, e di artisti di ogni Paese che hanno subito la dominante influenza della tradizione musicale veneta e italiana.

L’ inaugurazione ufficiale del Festival avrà luogo il 23 maggio alle 21 alla Chiesa degli Eremitani a Padova con la prima esecuzione in tempi moderni di un capolavoro di Baldassare Galuppi, la “Messa per il riscatto degli Schiavi” e di una grande pagina mozartiana, la “Messa dell’Incorazione”.

I concerti del Festival non esauriscono l’attività de “I Solisti Veneti” che il 1 luglio celebreranno in Lussemburgo l’apertura del semestre itlaiano di presidenza della Comunità Europea. “I Solisti Veneti” saranno anche attivi in diversi Paesi Europei e visiteranno per la prima volta il Montenegro e la Nigeria portando a 90 la lista dei Paesi nei quali hanno diffuso il grande repertorio della musica veneta e italiana.

CITTA’ INVISIBILI

La più grande rete culturale di comuni e scuole del Veneto dedicata ai ragazzi

Città invisibili, giunto alla seconda edizione, è un grande progetto culturale che coinvolge capillarmente il territorio al fine di sensibilizzare la comunità sul ruolo e il valore delle politiche culturali dedicate ai bambini e ai ragazzi. Tema dell’edizione 2014: rapporto tra immaginazione, letteratura per l’infanzia, l’arte, musica, scienza e matematica, paesaggio.
Quattro aree di intervento: Biennale di Letteratura e Cultura per l’infanzia, Festival itinerante per ragazzi, Rete Scuole d’Eccellenza e il 23 aprile 2014 e 2015 Giornate Evento dedicate al Libro e alla Lettura.

Ci metto la faccia

Ci metto la faccia: c’è tempo fino al 4 MAGGIO per partecipare alla campagna nazionale, dedicata ai tanti lettori che resistono e continuano a leggere in Italia. Tutti possono partecipare, fotografandosi in primo piano con il proprio libro preferito e inviando la foto a http://www.cittainvisibili.org indicando il titolo e la frase più bella prescelta. All’iniziativa hanno aderito, dando la propria disponibilità come set fotografici, molte librerie dell’AIL. Un originale selfie letterario, ma soprattutto un modo per stare insieme, per costruire e dare visibilità a una comunità di persone – uomini e donne, bambini e bambine, ragazzi e ragazze – che ritrovano nella lettura un momento di condivisione speciale. Durante la Fiera Campionaria di Padova, dal 10 al 18 maggio, per concludere e festeggiare la giornata evento, sarà allestito un apposito spazio Città Invisibili Kids Village con grandi sorprese e novità.

“LUCI E COLORI DELLA TERRA”

MOSTRA A PALAZZO S.STEFANO
(PIAZZA ANTENORE, 3 – PADOVA)
8 APRILE – 8 MAGGIO 2014

E’ stata inaugurata martedì 8 aprile la mostra mineralogica “Luci e colori della terra”. Sono esposti allo stato grezzo e lavorato le principali gemme preziose, semipreziose, pietre dure e le straordinarie varietà di quarzi utilizzati in gioielleria. Sono altresì proposte le gemme organogene di mare, corallo e perle e le gemme organogene di terra, ambra e avorio. Infine non mancheranno alcuni reperti di corniola ritrovati abbondantemente nel nostro territorio euganeo. Una sezione dedicata ai falsi farà comprendere al visitatore le tecniche di realizzazione di gemme sintetiche e le tecniche per la loro identificazione e distinzione dalle pietre vere.
La cartellonistica, che affianca l’esposizione, spiega nei dettagli le caratteristiche mineralogiche dei materiali esposti, gli aspetti storici e l’importanza pratica che oggigiorno hanno.
Il Gruppo Mineralogico e Paleontologico Euganeo, organizzatore della mostra garantirà visite guidate alle scolaresche e a quanti ne facciano richiesta.

La mostra è ad ingresso gratuito con il seguente orario:
dal lunedì al giovedì dalle 9 alle 18
il venerdì dalle 9 alle 13.
Per informazioni www.gmpe.it
o Marzia Bazzacco 338 1573280 e Bruno Simoni 335 8020924

luci e colori della terra

DONNE D’ARTE

Una collettiva di donne artiste unite dal desiderio di raccontare la creatività femminile del nostro territorio,
presente al Castello di San Martino della vaneza a Cervarese Santa Croce

La mostra rimarrà aperta fino al 10 maggio 2014
sabato dalle 15.00 alle 19.00
domenica 9.30-12.30 /15.00 alle 19.00

Il Castello, di proprietà della Provincia di Padova e in gestione da luglio 2012 alle Coop. Soc.Terra di Mezzo ed Ecofficina, è sede del Museo Archeologico del fiume Bacchiglione e si propone non solo come luogo di conservazione e valorizzazione, ma anche come uno spazio vivo,
spazio da vivere. La mostra promossa dalle due cooperative è stata ideata per valorizzare e dare voce alla cultura e creatività locale.
Un evento tutto al femminile che parla di donne che fanno della ricerca artistica una personalissima indagine. Il femminile, il filo rosa che unisce le opere delle artiste presenti: dalle installazioni alle fotografie, dalla pittura e oreficeria al fashion design per raccontare nove
esperienze artistiche diverse. Ognuna di loro ci mostrerà come e cosa ha caratterizzato il proprio percorso artistico fatto di forme, colori e materiali diversi. Le misteriose e accattivanti fotografie di Marta Viola e di Anna Pistellato (le due mostre, curate dalla photoeditor Elena Arcaro, sono organizzate e inserite come evento parallelo all’interno di Padova Fotografia Festival); l’inaspettato accordo tra materie apparentemente lontane – la forza materica dell’argento prezioso di Eva Franceschini e la trasparente leggerezza della plastica riciclata di Laura Stefani; le forme leggere ed eleganti delle ceramiche di Bianca Piva; i forti colori e le morbide sfumature delle pennellate di
Isabella Zeffiro; le sinuose simmetrie di paesaggi lontani di Mariuccia Faccioli, le astratte forme di Francesca Zattarin; l’imponenza degli abiti sonori di Chiara Rigoni, guideranno il percorso valorizzando le creazioni delle donne che con passione si dedicano alla ideazione di emozioni
creative.
Il Castello di San Martino conferma la sua vocazione a riscoprire e facilitare l’accesso ad un luogo storico, come il Castello di San Martino, attraverso la promozione di eventi che rappresentano momenti di svago ma anche di valorizzazione del nostro territorio e delle sue genti.

INFO: Castello di San Martino della Vaneza – Museo Archeologico del fiume Bacchiglione
Via San Martino – 35030 Cervarese Santa Croce (PD)
www.museicollieuganei.itfacebook.com/museicollieuganeitwitter.com/museieuganei

MOSTRA FOTOGRAFICA “CONSEGUENZE. VAJONT E FUKUSHIMA”

Padova, loc. Ponte di Brenta | Villa Breda
fino al 18 maggio 2014

Riapre la stagione a Villa Breda con la mostra fotografica di Uma Kinoshita e Michele Mattiello: “Conseguenze. Vajont e Fukushima”. L’incontro di due fotografi che raccontano attraverso i loro scatti l’assordante silenzio di ciò che rimane dopo una tragedia che lascia dietro di se’ morte, ditruzione, smarrimento. Come sono state le tragedie del Vajont o Fukushima.
E’ la prima mostra fotografica su Fukushima fatta da una fotografa giapponese, in Italia.
In assoluto, la prima mostra che racconta, contemporaneamente, cosa rimane dopo le tragedie del Vajont e di Fukushima.
dal 25 aprile al 18 maggio
Orari visita : prefestivi 16,00 – 18,00
Festivi 10,00 – 12,00 16 ,00 – 18,00
Ingresso libero

SPERIMENTANDO 2014

Fino al 18 maggio 2014 a Padova c’è Sperimentando, la tredicesima edizione della mostra interattiva di fisica, chimica e scienze per imparare divertendosi, promossa dal Comune di Padova, INFN, Università degli Studi Padova, CNR, AIF e Direzione Generale Ufficio Scolastico
Regionale del Veneto. e sostenuta dalla Provincia di Padova.
Pensata per un pubblico di ogni età e formazione, il visitatore, accompagnato da guide esperte, può familiarizzare con diversi fenomeni scientifici, provando e toccando gli oltre 200 esperimenti esposti. E’ possibile inoltre partecipare a speciali eventi tenuti da esperti e ad attività sperimentali.
La mostra è allestita presso la sala espositiva ex Macello in via Cornaro 1.
Ingresso: 2 Euro; laboratori: 3 Euro

Tema di quest’anno “Scienza e nuove tecnologie” una panoramica sullo sviluppo delle tecnologie nell’ultimo secolo con approfondimenti sulle idee e le scoperte che hanno permesso questa rapida evoluzione. In mostra si trovano percorsi sulla storia delle apparecchiature utilizzate nella vita quotidiana e delle macchine sviluppate per il calcolo o per l’osservazione del mondo microscopico.
Uno spazio speciale è riservato a quelle apparecchiature in continua evoluzione che ci hanno cambiato il modo di vivere come computer, GPS, lavagne elettroniche, lampade particolari, nuovi materiali, nuovi modi di immagazzinare energia, nuove tecniche mediche, nuovi metodi per
cucinare e conservare i cibi. Non mancano i robot: autonomi, umanoidi, pulisci pavimenti, i droni e i robottini che i più giovani potranno cimentarsi a programmare. Saranno esposti anche i lavori realizzati dagli studenti delle scuole secondarie che hanno aderito a due concorsi: “Sperimenta anche tu” e “l’Arte sperimenta con la Scienza”. La premiazione dei migliori lavori dei due concorsi si terrà mercoledì 7 maggio alle ore 16 presso l’aula magna del complesso Vallisneri in via U. Bassi 58 a Padova.
L’esposizione è arricchita e completata da pannelli e apparati presentati dagli enti scientifici promotori dell’iniziativa, che forniscono una finestra sul presente e il futuro delle attuali ricerche in campo scientifico.

Per informazioni sulla mostra e sulle manifestazioni consultare il sito: http://sperimentando.lnl.infn.it
o inviare una e-mail a sperimentando@lnl.infn.it
Ariella Metellini – Curatrice Mostra Sperimentando – cell. 340/0039073
Chiara Zecchin – Responsabile Segreteria Organizzativa (INFN/LNL) – tel. 049/8068356 – cell. 339/8226851

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...