La partita a scacchi viventi di Marostica

marostica scacchi

Un fine settimana unico nel suo genere e la possibilità di assistere a una delle partite a scacchi più famosa la mondo, dal 12 al 14 settembre. Riproposta ogni due anni, la Partita a Scacchi Viventi di Marostica è uno degli eventi più amati nonché tra i più antichi, dato che la prima partita risale al 1454, ai tempi in cui Marostica era una delle fedelissime della Repubblica Veneta.

La storia narra che due nobili cavalieri Rinaldo d’Angarano e Vieri da Vallonara si innamorarono contemporaneamente della bella Lionora, figlia di Taddeo Parisio governatore di Marostica, e si sfidarono per lei in un cruento duello.

Ma il Governatore, che non voleva inimicarsi alcuno dei due animosi giovani e perderli in duello, proibì lo scontro rifacendosi anche ad un editto di Cangrande della Scala, e decise perciò che Lionora sarebbe andata sposa a quello dei rivali che avesse vinto una partita al nobile gioco degli scacchi tenuta nella piazza d’armi con pezzi viventi. Lo sconfitto sarebbe diventato lo stesso suo parente sposando Oldrada, sua sorella minore.

marostica scacchiera contendenti 001

Nell’impossibilità di riprodurre le mosse originali giocate dai contendenti Vieri da Vallonara e Rinaldo da Angarano durante la leggendaria Partita a Scacchi con pezzi viventi del 1454, fin dal 1954 gli organizzatori dell’evento hanno deciso di prendere ispirazione dalle più belle partite della storia mondiale degli scacchi e di rievocarne una ogni 2 anni sulla Scacchiera Gigante di Piazza Castello.Tra di esse le più note sono l’Immortale e la Sempreverde.

Proposta dal locale Circolo Scacchistico, la partita viene scelta dal comitato organizzatore secondo precisi requisiti: deve concludersi infattti con un minimo di 16 e un massimo di 20 mosse; deve durare intorno ai 30 minuti e deve essere altamente spettacolare.

marostica castello scacchiera 001web1

Oggi come allora tutto si rinnova, in una fastosa cornice di costumi preziosi e di gonfaloni, affascinanti dame ed intrepidi cavalieri, giocolieri e sputafuoco, rinnovando negli animi il sapore antico di un’appassionante storia d’amore.

Quest’anno, in particolare, la Partita a Scacchi festeggia 60 anni e lo fa anche con una mostra fotografica, allestita al Castello Inferiore, a cura di Sergio Sartori. “La Partita a Scacchi – Retrospettiva fotografica storica dal 1923 al 2012” raccoglie 250 scatti che raccontano questa straordinaria rievocazione dagli albori fino all’ultima edizione. Si tratta di scatti originali, molti inediti, altri già esposti nella celebre mostra del 2004 del 50° anniversario, che fanno rivivere con ritratti, particolari, tagli suggestivi, la magia dello spettacolo che ha reso la città di Marostica famosa a livello internazionale.  La mostra, inaugurata il 23 agosto, sarà aperta fino al 28 settembre, visitabile, ad ingresso gratuito, tutti i giorni con orario 10.00-12.30 e 15.00-18.00, con apertura serale durante la settimana della Partita.

marostica scacchi alta definizione

L’appuntamento, invece, con la Partita a Scacchi Viventi è il 12-13-14 Settembre 2014, con le seguenti date e orari d’inizio:

VENERDÌ 12 Settembre 2014 – ore 21
SABATO 13 Settembre 2014 – ore 21
DOMENICA 14 Settembre 2014 – ore 17 e ore 21

Per informazioni: http://www.marosticascacchi.it/

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...