Oasi delle Dune degli Alberoni

2012_04_19_17_32_22

All’estremità sud del Lido di Venezia, dopo l’abitato di Malamocco, in località Alberoni, tra mare Adriatico e Laguna di Venezia si trova l’Oasi WWF delle Dune degli Alberoni. Si tratta di un ambiente raro e particolare.

Quest’Oasi è stata creata nel 1997 e possiede un’estensione di ben 160 ettari. È un sito di grande interesse ambientale, per la presenza di specie di flora, fauna e di habitat unici nel contesto dell’ecosistema della Laguna di Venezia e del litorale veneziano.

Il toponimo deriva dai grandi alberi che costituivano una sorta di bosco ben visibile per chi arrivava dal mare e che segnalavano l’ingresso del porto-canale.

Alle spalle della spiaggia, lunga ben 2 km, si trova uno dei più estesi e meglio conservati sistemi di dune delle coste dell’Alto Adriatico. Si tratta di un’area di notevole importanza e relativamente giovane di formazione, legata a dinamismo litoraneo susseguente alla realizzazione della diga alla bocca di porto di Malamocco.

Nonostante il suo straordinario valore naturalistico, il litorale degli Alberoni è soggetto a potenziali alterazioni, dovute all’ intensa frequentazione balneare e ad attività ad essa connesse.
E’ proprio per questo motivo che dal 2002 una serie di interventi per la tutela e la conservazione di questo luogo straordinario sono stati messi in atto dal Comune di Venezia, dal WWF e dal Comitato WWF (l’attuale figura che gestisce l’Oasi). Importante è stato anche il prezioso contributo dei Servizi Forestali Regionali di Treviso e Venezia, che da circa 20 anni gestiscono l’area boscata di pineta di circa 30 ettari, interna all’Oasi.

Una visita a quest’oasi è sicuramente un’occasione per uscire per un po’ di tempo dalla vita caotica alla quale siamo abituati e un momento per immergersi a pieno nella natura.

Come arrivare:

L’Oasi è facilmente raggiungibile via mare oppure attraversando Venezia.
Da Venezia è possibile prendere un mezzo acqueo ACTV (LINEE 1-51-61) che arriva al capolinea del Lido S.Maria Elisabetta per poi proseguire con l’Autobus fino al Capolinea Piazzale Bagni Pubblici (Linea A).

Da Chioggia l’oasi è raggiungibile con la linea 11 (motonave+autobus+ferryboat)

Arrivando dall’Autostrada A4 oppure dalla Strada Statale Romea bisogna invece seguire le indicazioni per Fusina.
Esiste poi la possibilità di parcheggio e collegamento acqueo diretto con la località Alberoni.

Contatti:

sito: www.dunealberoni.it

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...