Caorle e le sue bellezze

CaorleChe ne dite di trascorrere una giornata nella splendida città di  Caorle? Dal nostro hotel dista appena un’ora di strada in auto!

Caratteristica principale di Caorle è senza dubbio la “scogliera viva” i cui scogli che la compongono sono scolpiti e decorati molto accuratamente da artisti provenienti da tutto il mondo, grandi maestri che si riuniscono nel mese di Luglio per dar vita alle proprie meravigliose opere. Quest’arte “naturale” percorre tutto il lungomare creando così un meraviglioso effetto stagliandosi sul limpido mare alle sue spalle.

Tutto ciò è coronato dalla presenza della splendida Chiesa della Madonna dell’Angelo, una piccola Chiesa che da secoli domina su questo piccolo paesaggio culturale. La scogliera viva è diventata perciò il simbolo di Caorle e meta preferita della maggior parte dei turisti che approdano nel paese appositamente per ammirare tali spettacoli mozzafiato.

La spiaggia di Caorle, gettonatissima dai turisti, viene divisa in due versanti: quello di Ponente e quello di Levante, in base alla loro locazione nel paese; entrambi i versanti, ogni anno, sono presi d’assalto da moltissimi villeggianti, questo grazie al clima invitante del luogo che offre sempre un sole caldo.
La zona balneare si estende per oltre 15 km lungo il litorale dell’Adriatico e offre al turista, grazie a svariati ed attrezzati alberghi, una vacanza indimenticabile, tra svago, comodità e vari ed intensi spettacoli di intrattenimento.

Una struttura simbolo di Caorle è costituita dal Duomo di Santo Stefano.
Entrando nella cattedrale non si può fare a meno di notare  il raffinato stile bizantino con cui è strutturata. Questa particolare arte è rispecchiata in ogni colonna e in ogni pilastro arrivando persino a coinvolgere l’antica volta e l’ampio altare marmoreo.
Oltre ai dipinti di ottima fattura si possono trovare altre opere pregiate, quale la Pala d’Oro, un paliotto di sei formelle dorate proveniente dalla lontana Cipro.
Accanto al Duomo si erge l’imponente campanile edificato nell’anno 1070 e alto ben 48 metri. Esso, costruito con lo stesso stile, dimostra quanto sia stata importante l’influenza romana dell’epoca, inoltre il campanile è spesso sede, nella stagione estiva, di spettacoli pirotecnici a base di fuochi d’artificio.

Restando in tema di bellezze venete come non menzionare l’intreccio di calli che si estende nel centro storico del paese. Nel Rio Terrà tra calli e campielli negozi sorgono proprio ove una volta vi erano solo canali. Caorle infatti alle origini si presentava come una piccola isola percorsa da canaletti che nel tempo sono stati interrati (da qui per esempio il nome Rio Terrà, ossia Rio interrato) formando così lo spazio necessario per costruire case, strutture e successivamente un centro storico più ampio e al passo con i tempi.

Caorle è perfetta per trascorrere una giornata spensierata con la famiglia!

http://bit.ly/1Mkvgna

http://bit.ly/1HLBci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...