Il ponte dei sospiri

Cattura

Lo splendido ponte dei Sospiri è una curiosa attrazione della splendida città di Venezia! Ma sapevate da cosa deriva il suo nome così curioso?

All’origine del suo romantico nome ci sarebbe una leggenda secondo la quale i prigionieri che attraversavano il ponte prima di venire rinchiusi per sempre nelle prigioni, sospiravano gettando un ultimo sguardo alla città e alla sua laguna attraverso le piccole finestrelle del ponte, rimpiangendo la libertà perduta e magari l’amore che avevano lasciato fuori.

Il più famoso dei prigionieri che attraversò il ponte dei Sospiri fu il famoso nobile Giacomo Casanova, la cui fuga dalle famigerate e inviolabili prigioni dei Piombi rimane la più celebre tra le sue innumerevoli avventure di dongiovanni veneziano!

Si può ammirare all’esterno dal Ponte della Paglia, in Riva degli Schiavoni, o addirittura lo si può attraversare durante la visita degli itinerari segreti di Palazzo Ducale!

Il ponte, infatti, è un passaggio coperto all’interno del quale passano due stretti corridoi, uno per entrare e l’altro per uscire, e che servono per accedere alle prigioni da Palazzo Ducale.

E’ un ponte in pietra d’Istria realizzato nel 1600 per collegare il Palazzo Ducale al Palazzo delle Prigioni Nuove, dove si trovano anche le antiche stanze delle torture e i vecchi uffici dei Tribunali veneziani.

Se siete a Venezia è d’obbligo passare sopra questo ponte!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...