ATTORNO A KLIMT. Giuditta, eroismo e seduzione

1216-x-443_ultima-versione_

E’ iniziata soltanto da qualche giorno la mostra ‘Attorno a Klimt. Giuditta, eroismo e seduzione’ presso il Centro Culturale Candiani di Mestre, aperta fino al 5 marzo 2017.

Questa esposizione consiste nel primo di una serie di suggestivi appuntamenti inaugurati dalla Fondazione Musei Civici di Venezia presso il Centro dedicati all’arte moderna e contemporanea che, con il titolo di ‘Cortocircuito. Dialogo tra i secoli’, presenteranno di volta in volta esposizioni che andranno ad attingere dal ricco patrimonio della Città di Venezia.

Il progetto è stato fortemente voluto dal Sindaco di Venezia, Luigi Brugnaro.

La mostra, si focalizza attorno a uno dei miti più affascinanti della tradizione biblica, ovvero quello di ‘Giuditta’.

Intorno a questa potente icona del XX secolo, realizzata dal grande artista viennese nel 1909, presentata alla Biennale Internazionale d’Arte del 1910 e acquisita proprio in quell’anno dal Municipio di Venezia per il museo di Ca’ Pesaro – un’opera che letteralmente ‘ammalia’ per la sua carica sensuale e per le sue evocative reminiscenze bizantine – si articoleranno una serie di suggestioni tra antico e contemporaneo che, dalla figura biblica di Giuditta e dalla sua fortuna artistica tra Cinque e Seicento, arriveranno al Simbolismo ottocentesco e al clima della Secessione Viennese, fino all’interpretazione del mito che il padre della psicanalisi, Sigmund Freud, diede nel 1917 con Il tabù della verginità.

Un dipinto dirompente e spiazzante per il pubblico e per la critica del tempo: Klimt usava il mito in chiave contemporanea, mescolando elementi della più antica tradizione figurativa con una nuova drammaturgia, destinata a rappresentare le pulsioni dell’inconscio. Giuditta II finiva con il rappresentare tutto ciò che tra Otto e Novecento la società maschile temeva di più.

Siti di riferimento con maggiori dettagli:

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...