Art night Venezia

art-night-venezia1

La notte del solstizio d’estate torna Art Night Venezia 2014. Sabato 21 giugno si rinnova infatti l’appuntamento con la suggestiva manifestazione ideata e coordinata dall’Università Ca’ Foscari in collaborazione con il Comune di Venezia, che mira a coinvolgere tutti i soggetti che si occupano di arte e di cultura in città.

Art Night Venezia 2014 coinvolgerà oltre un centinaio di istituzioni pubbliche e private per circa 400 eventi gratuiti: dalle 18 a notte fonda ogni istituzione proporrà al pubblico eventi e aperture eccezionali con visite guidate, concerti, letture per la magica notte.

art night 24 Continua a leggere

La Vogalonga

vogalonga1

Domenica 8 giugno si terrà a 40^ edizione della Vogalonga, la manifestazione amatissima dalla città che radunerà nel Bacino di San Marco tantissime imbarcazioni a remi pronte a sfidarsi lungo i 30 chilometri del percorso. Un evento che unisce la passione per la voga alla veneta e l’amore per la città di Venezia e le sue isole, con la loro storia e tradizione.

La Vogalonga è un atto d’amore per Venezia e l’acqua che la circonda, per la sua laguna e le sue isole, per la voga e le sue barche e mantiene nel tempo il fine per cui è nata: diffondere la conoscenza e il consapevole rispetto della natura e della cultura della nostra città .
La Vogalonga è una festa per tutto il popolo del remo ed è oggi, come al suo nascere, una testimonianza pacifica contro il moto ondoso, pericolo per la città e la laguna.

Continua a leggere

HappySpritz@Guggenheim 2014

happy-spritz-guggenheim-2014-766x297

E’ partito lunedì 19 maggio uno degli avvenimenti più attesi della stagione veneziana. HappySpritz@Guggenheim è l’evento-aperitivo, organizzato in collaborazione in collaborazione con Aperol Spritz, che unisce, musica, arte e intrattenimento. Tre serate, una per mese, giovani, vivaci, social, l’occasione per trascorrere una serata diversa nella bellissima cornice del Peggy Guggenheim Collection. Un aperitivo che si contorna di arte, con i capolavori di artisti come PicassoMagritteKandinskyPollockWarhol. Il Dj set è curato da Stefano Fisco di Radio Italia. Continua a leggere

Venezia e la Festa della Sensa

festa-sensa

Una delle feste più antiche della storia di Venezia è la Festa della Sensa.

Festa nata durante la Repubblica di Venezia, si celebra in occasione del giorno dell’Ascensione di Cristo (in dialetto veneziano Sensa) e ricorda due eventi importanti per la Repubblica. Il primo è quello del 9 maggio dell’anno 1000 quando il doge Pietro II Orseolo soccorse le popolazioni della Dalmazia minacciate dagli Slavi. Il secondo evento è collegato all’anno 1177, quando, sotto il doge Sebastiano Ziani, Papa Alessandro III e l’imperatore Federico Barbarossa stipularono a Venezia il trattato di pace che pose fine alla diatriba secolare tra Papato e Impero. In occasione di questa festa si svolgeva il rito dello Sposalizio del Mare. In quel giorno, ogni anno, il Doge, sul Bucintoro, raggiungeva S. Elena all’altezza di San Pietro di Castello. Ad attenderlo il Vescovo, a bordo di una barca con le sponde dorate, pronto a benedirlo. Per sottolineare il dominio della Serenissima col mare, la Festa sarebbe culminata con una sorta di rito propiziatorio: il Doge, una volta raggiunta la Bocca di Porto, lanciava nelle acque un anello d’oro.

festa della sensa antica

Una festa millenaria con cui rivivere il momento iniziale che ha portato la città di Venezia ad essere la dominatrice dei mari Continua a leggere

Venezia e la Festa del Bocolo

una rosa per venezia

Il 25 aprile in Italia si celebra la Liberazione dal nazifascismo, ma ma per Venezia e per i veneziani il 25 aprile si festeggia una tradizione ben più antica dell’attuale festa nazionale: è la festa di San Marco, santo patrono della città, le cui reliquie, che si trovavano in terra islamica ad Alessandria d’Egitto, furono avventurosamente traslate a Venezia nell’anno 828 da due leggendari mercanti veneziani: Buono da Malamocco e Rustico da Torcello.

In occasione della festa del Patrono i Veneziani usano donare il bocolo (bocciolo di rosa) alla propria amata, tradizione che esiste ancora oggi a cui si deve il nome di questa giornata, la Festa del Bocolo di San Marco. Le sue radici affondano in due leggende

Venice_San_Marco_Square_DCP_0464 Continua a leggere

LÉGER 1910-1930. LA VISIONE DELLA CITTÀ CONTEMPORANEA

leger la ville

Dopo il successo ottenuto al Philadelphia Museum of Art, Venezia ospita la prima grande mostra in Italia dedicata all’artista francese Fernand Léger, una delle più importanti voci nell’abito dell’avanguardismo europeo. La Fondazione Musei Civici di Venezia e il Philadelphia Museum of Art dedicano una grande mostra nelle sale del Museo Correr di Veneziadall’8 febbraio al 2 giugno 2014.

leger

A cura di Anna Vally e con la direzione scientifica di Gabriella Belli e Timothy Rub, direttore del MPA di Philadelphia e il progetto espositivo di Daniela Ferretti, la mostra “Léger. La visione della città contemporanea 1910 — 1930“, presenta oltre 100 opere di cui più di sessanta dell’artista francese, che mette al centro il tema della città moderna e la sua rappresentazione.

“Se l’espressione pittorica è cambiata, è perché la vita moderna lo ha richiesto…La vista dal finestrino della carrozza ferroviaria e dell’automobile, unita alla velocità, ha alterato l’aspetto abituale delle cose. Un uomo moderno registra cento volte più impressioni sensoriali rispetto a un artista del diciottesimo secolo…La compressione del quadro moderno, la sua varietà, la sua scomposizione delle forme, sono il risultato di tutto questo”.

Fernand Léger, 1914

Il percorso è diviso in cinque sezioniLa metropoli prima della Grande GuerraIl pittore della cittàLa PubblicitàLo SpettacoloLo Spazio.

Continua a leggere

Sebastião Salgado – Genesi

sebastiao-salgado-genesi-casa-dei-tre-oci

Lo spazio espositivo di La Casa dei Tre Oci dal 1 febbraio fino all’11 maggio 2014 sarà l’affascinante cornice della nuova mostra fotografica di Sebastião Salgado, il più importante fotografo documentario del nostro tempo. Fondazione di Venezia, Contrasto e Civita Tre Venezie presentano questo straordinario lavoro di 200 grandi fotografie realizzate in tutto il mondo, attraverso i 25 viaggi compiuti tra il 2003 e il 2011 da Salgado.

Dopo le sue grandi mostre (In Cammino, 2000 e La mano dell’Uomo, 1994) presenta ora il suo nuovo lavoro fotografico, GENESI, realizzato durante il corso degli ultimi dieci anni. Uno sguardo appassionato teso a sottolineare la necessità di salvaguardare il nostro pianeta, di cambiare il nostro stile di vita, di assumere nuovi comportamenti più rispettosi della natura e di quanto ci circonda, di conquistare una nuova armonia. Continua a leggere