La Festa del Redentore

festa del redentore 1

La Festa del Redentore è una delle festività più sentite dai veneziani, molto attesa anche dalle migliaia di visitatori che affollano la città.

La Festa del “Redentore” nasce nel XVI secolo come celebrazione della fine di una devastante pestilenza che decimò la popolazione di tutta Europa. Venezia non fu immune al contagio e contò più di 50.000
vittime tra la popolazione così che il doge Alvise Mocenigo fece voto di erigere un tempio in ringraziamento al Redentore. Venne così costruita l’omonima basilica da Andrea Palladio sull’isola della Giudecca, alla quale ci si può oggi recare in pellegrinaggio attraversando un imponente ponte di barche lungo 330 metri.

Oggi, a distanza di quasi cinque secoli, la festa è un connubio tra aspetto religioso e tradizione, ma è soprattutto uno dei momenti più importanti per la città, grazie anche al meraviglioso spettacolo pirotecnico che illumina la notte tra sabato 19 e domenica 20 il Bacino di San Marco. Continua a leggere

Sebastião Salgado – Genesi

sebastiao-salgado-genesi-casa-dei-tre-oci

Lo spazio espositivo di La Casa dei Tre Oci dal 1 febbraio fino all’11 maggio 2014 sarà l’affascinante cornice della nuova mostra fotografica di Sebastião Salgado, il più importante fotografo documentario del nostro tempo. Fondazione di Venezia, Contrasto e Civita Tre Venezie presentano questo straordinario lavoro di 200 grandi fotografie realizzate in tutto il mondo, attraverso i 25 viaggi compiuti tra il 2003 e il 2011 da Salgado.

Dopo le sue grandi mostre (In Cammino, 2000 e La mano dell’Uomo, 1994) presenta ora il suo nuovo lavoro fotografico, GENESI, realizzato durante il corso degli ultimi dieci anni. Uno sguardo appassionato teso a sottolineare la necessità di salvaguardare il nostro pianeta, di cambiare il nostro stile di vita, di assumere nuovi comportamenti più rispettosi della natura e di quanto ci circonda, di conquistare una nuova armonia. Continua a leggere